bicicletta ciclismo





Test Orbea Oiz. Caratteristiche, foto e prezzi

Veloce e nata per vincere. Questo è lo slogan che la casa spagnola Orbea ha coniato per la nuova Oiz, la top di gamma XC che abbiamo avuto la possibilità di provare per un lungo periodo, testandola su una varietà di tracciati comprendente percorsi in salita, enduro, strade bianche e in tutte le varie situazioni di meteo, pioggia, sole e neve.

Il risultato? Diciamo che Oiz è una bici che non ha assolutamente deluso le nostre aspettative, che ha tutti i pregi classici di una full, ma con un’anima corsaiola che la rende adattissima a quei ciclisti esperti che vogliono una bici veloce a doppia sospensione.


BICI TEST

La bici che Orbea ci ha fornito è la versione OIZ M-LTD, la versione top di questo modello che sfiora i dieci chili di peso ed ha un prezzo di 7.500 euro.

Questo l’allestimento:
  • AMMORTIZZATORE Fox Float DPS Factory 3-Position Remote Adjust Kashima 165x38mm
  • FORCELLA Fox 32 Float SC Factory 100 FIT4 Remote-Adj QR15x110 Kashima
  • GUARNITURA SRAM XX1 Eagle Boost 34t Gold
  • SERIE STERZO FSA 1-1/8 - 1-1/2" Integrated
  • MANUBRIO FSA K-Force Flat 700mm Di2 ready

  • ATTACCHO FSA K-Force OS-100 CSI
  • LEVE SRAM XX1 Eagle
  • FRENI Avid Ultimate Carbon Hydraulic Disc Consulta altri componenti
  • CAMBIO SRAM XX1 Eagle Gold
  • CATENA SRAM XX1 Eagle 12-Speed
  • PIGNONI SRAM XX1 XG-1299 Eagle 10-50t 12-Speed
  • RUOTE Mavic Crossmax Pro Carbon TL 6-Bolt
  • PNEUMATICO Maxxis Ikon 2.20" TLR 120 TPI 3C Exo
  • REGGISELLA FSA K-Force Light Di2 SB0 31,6x400mm

CARATTERISTICHE TELAIO

Il telaio è un monoscocca in carbonio, non ha nessun componente in alluminio, neanche le battute dei cuscinetti della serie sterzo e del movimento centrale, che hanno la tecnologia press-fit.

Le lastre di carbonio pre-impregnato sono tagliate tramite laser per ridurre al minimo il materiale in eccesso e le sovrapposizioni; sono poi sottoposte a ore di preformatura per garantire una compattazione ottimale con la minore quantità di carbonio possibile. Il risultato è una bici superleggera.


Orbea ha lavorato molto sulle geometrie del telaio diminuendo l’angolo del piantone sella (74°) per rendere la bici più pedalabile anche in salita. Inoltre per rendere la bici più reattiva in un’ottica di gara è stato chiuso l’angolo di sterzo di mezzo grado, arrivando a 70°.

UFO

Orbea ha eliminato il punto di perno sull'asse posteriore. La progettazione flessibile dei foderi creata una bici ultraleggera che richiede scarsa manutenzione e si dimostra più rigida in fase di accelerazione.


Il segreto sta nella forma e nei materiali che consentono la flessione senza avvicinarsi al punto di deformazione critica. Questa tecnologia, da tempo in uso nelle monoposto di Formula 1, consente di avere un equilibrio tra peso e rigidità senza paragoni.


BOOST

Oiz diventa più precisa e reattiva con la maggiore rigidità di un sistema di assi passanti da 12 mm. Lo standard Boost 148 incrementa la spaziatura dell'asse posteriore a 148 mm, spostando la linea di catena di 3 mm verso l'esterno e aumentando lo spazio disponibile a livello del movimento centrale. 3 mm non sembra granché, ma questo vuol dire che i foderi possono essere piuttosto corti (425/440 mm), aumentando così lo spazio degli pneumatici che possono essere di 2,4”.


LA PROVA SU STRADA

Durante il nostro test abbiamo alternato percorsi brevi ma nervosi, ad altri con discreti dislivelli per avere riferimenti e risposte complete a quello che può essere un utilizzo dall’XC al Marathon.


Partiamo dalla posizione in sella che risulta molto aggressiva e orientata al massimo trasferimento della potenza. Questa caratteristica è subito evidente quando si inizia a pedalare: sui fondi scorrevoli, anche in salita la Oiz viaggia spedita che stentiamo a credere di trovarci su una full.

Anche se la sua anima non è da scalatrice pura, non teme di confrontarsi nelle ascese più ardue: grazie al suo peso molto basso, la reattività delle ruote, rigidità del carro e posizionando le sospensioni su “firm” è quasi come pedalare una front, persino in fuorisella.


La maneggevolezza della Oiz si apprezza particolarmente nei punti più tortuosi e tecnici. Ovviamente la Oiz paga qualcosa in termini di reattività nei cambi di ritmo e negli scatti ma è sicuramente un piccolo prezzo che ogni amatore sarebbe disposto a pagare.


Impeccabile la trasmissione Eagle XX1 a 12v: con la corona da 34 e il pignone da 50 non si ha nessun timore di mettere piede a terra.


DISCESA

Anche nei tratti di discesa sia nel veloce sia nel guidato tecnico abbiamo riscontrato ottime doti di reattività: la guidabilità è molto buona, grazie ad ammortizzatore e forcella che lavorano in maniera egregia e in particolare quest’ultima, la Fox 32 Factory, la migliore mai provata da chi scrive. Grazie a lei si riesce a copiare perfettamente ogni asperità del terreno senza mai essere bruschi e allo stesso tempo rendendo la bici precisa nella guida e stabile in frenata.


Il Sag può essere impostato basso, per una sensazione di pedalata stabile, e la progettazione offre ancora 95 mm di escursione in caso di necessità.

Il rapporto di compressione aumenta per i primi 3/4 della corsa dell'ammortizzatore, poi tale rapporto decresce per contrastare la natura progressiva dell'ammortizzazione dell'aria, per raggiungere la corsa completa per gli impatti più duri. Le regolazioni personalizzate dell'ammortizzatore riducono al minimo le forze di raggiungimento del fondo corsa e fa lavorare verso l'alto la sospensione, mantenendo la geometria e l'efficienza.


Superlativi anche i nuovi freni Sram Level Ultimate: un grande passo avanti rispetto ai predecessori Avid XX per potenza e soprattutto modulabilità, oltre a essere più ergonomici per quanto riguarda le leve. Quindi serve meno forza per frenare.

La precisione di guida è molto buona e impostare le curve diventa semplice e intuitivo. Inoltre si può fare affidamento su di una stabilità in curva a dir poco eccellente,


La perfetta combinazione tra geometria e sospensioni efficaci della Oiz trova il suo apice in discesa nelle sezioni tecniche, veloci e sconnesse. Una vera Mecca per gli amanti delle ruote grasse. Pulita e agile nei cambi di direzione si fa apprezzare anche per la precisione e stabilità che permettono al “pilota” di mantenere traiettorie veloci e sicure.

CONCLUSIONI

Una bici top cui è difficile trovare dei difetti, ottima in salita e divertente in discesa. Da parte sua Orbea a creato una bici polivalente: una bici veloce da utilizzare nel cross country svuota-polmoni e nello stesso tempo una bike con un DNA progettato per divorare i terreni accidentati e di lunga durata come le marathon.


PREZZI E MODELLI
  • OIZ M-LTD 7.499 €
  • OIZ M-TEAM 6.999 €
  • OIZ M10 4.999 €
  • OIZ M20 4.299 €
  • OIZ M50 2.999 €

20 / 03 / 2017


Pagina aggiornata il

 

*

TEST SU MATERIALI E BICI

Nuove Zipp 303, 404 e 808 Firecrest in carbonio per copertoncini. Caratteristiche e prezzi

Nuova X-LR Selle Italia. Rivoluzione per il mondo off-road



GORE C5 Optiline, abbigliamento tecnico per alte prestazioni

Scapin Geko, full suspended in carbonio. Caratteristiche e foto

TEST Zaino Scott Trail Protect FR 16


Specialized, nuovi modelli


Zipp 303 Firecrest 650B. Caratteristiche, foto e prezzi


Mtb: Devinci Spartan: caratteristiche, foto e prezzi


NUOVE BICI PINARELLO

Bmc Trailfox Amp. e-Mtb per tutti i terreni. Caratteristiche e foto


BH Bikes presenta la nuova G7 Pro. Caratteristiche e foto


Bmc Teammachine SLR01. Mix perfetto tra peso, rigidità e comfort


Scott Genius e Scott E-Genius. Caratteristiche, foto e video


Bmc Speedfox. La nuova trail bike. Caratteristiche e foto


Bianchi Aria. Nuova bici aero. Caratteristiche e foto


Cinelli Superstar. Caratteristiche e foto



Zipp 302 copertoncino. Caratteristiche, foto e prezzi



Mtb: la nuova Scott E-Spark. Caratteristiche, foto e prezzi


TEST ORBEA OIZ



Test Look 795 Aerolight. Caratteristiche, foto, video e prezzi


Caratteristiche, foto e Test della nuova Bianchi Oltre XR4


Caratteristiche, foto e test della nuova Bianchi Methanol CV


Pinarello Dogma F10. Caratteristiche, foto e video



Selle Italia, la collezione. Novità, caratteristiche, foto e prezzi

Gaerne G-Chrono+. Caratteristiche, foto e prezzi



Ekoi: guanti e copriscarpa autoriscaldanti. Foto e prezzi

Mtb, Olympia Iron. Restyling per la storica 29er. Caratteristiche e foto




Scapin Kalibra Disc. Caratteristiche e fotoOlmo Gamma Caratteristiche e foto


Zipp 454 NSW carbonio copertoncino. Caratteristiche foto e prezzi
Garmin Action Cam VIRB Ultra 30. Caratteristiche, foto e prezzo



Casco Salice Ghibli. Caratteristiche, foto e prezzo
Vision Metron 5D Integrato. Caratteristiche, foto e prezzo



Campagnolo Gruppo Potenza 11. Caratteristiche, foto e prezzi

Mtb, la nuova Orbea Alma. Caratteristiche, foto e prezzi


Cento10AIR di Wilier Triestina. Caratterisitiche e foto


Mtb, la nuova Orbea Oiz. Caratteristiche, foto e video


BMC Roadmachine. Caratteristiche, foto e video

Rh+ il nuovo occhiale Olympo AirX. Caratteristiche e foto


Focus Paralane, più di una bici da endurance. Caratteristiche e foto

Mtb: da Scapin la nuova Oraklo 148. Caratteristiche e foto


Da Zipp le nuove 303 NSW. caratterisitiche, foto e prezzi


Bianchi Methanol CV. Rivoluzione nella Mtb. Foto e caratteristiche


Occhiali Ekoi Multistrata Fabio Aru

Ibis Mojo HD3: telaio per tutte le situazioni. Caratteristiche e foto



Look 795 Aerolight. Leggera e aerodinamica. Caratteristiche e foto


Colnago V1-r: leggero e aerodinamico. Foto e caratteristiche



Olympia Ikon 2015. Caratteristiche, foto e prezzi


Scarpa Scott Road RC. Caratteristiche, foto e prezzo




Canyon Aeroad CF SLX. Caratteristiche e foto



Scott Gambler 710. Caratteristiche, foto e video



Scott Spark 700. Caratteristiche e foto



Scott Solace disc. Caratteristiche, foto e prezzi



Garmin Vector S. Caratteristiche, foto e prezzi


Bianchi Oltre Xr1. Caratteristiche e foto


Orbea Oiz 2015. Caratteristiche e foto



Ambrosio novità 2015. Bdc, Mtb, Scattofisso. Caratteristiche, prezzi e foto


Bmc Teammachine SLR01 Altitude


Khs bike: Ciclocross, Gravel e Fat. Foto e caratteristiche


Orbea triathlon: Ordu Race e Ordu Evolution. Caratteristiche e foto



Bianchi Aquila Cv: telaio per cronometro e triathlon. Caratteristiche e foto

Dedacciai Atleta: telaio di altissima gamma. Caratteristiche e foto


Bianchi Methanol 27.5 SL. Caratteristiche e foto

Focus Cayo Evo. Caratteristiche, foto e prezzi



Wilier Zero.7: superleggera e tecnologica. Foto, video e caratteristiche


Da Orbea la nuova Orca. Caratteristiche, foto e video








PEDALARE ALLA SCOPERTA DEL TRENTINO. PERCORSI E INFO UTILI


Mtb, Bike Park Cortina. Percorsi, mappe e info utili


Dolomiti in Mtb. Nascono gli Hero Trails. I percorsi da non perdere



Pontedilegno–Tonale, paradiso dei biker. Percorsi e info utili




TEST SU MATERIALI E BICI



Da Orbea arriva Loki. Mtb tuttofare da 29” e 27+. Caratteristiche e foto










Ibis Mojo HD3: telaio per tutte le situazioni. Caratteristiche e foto



Look 795 Aerolight. Leggera e aerodinamica. Caratteristiche e foto


Colnago V1-r: leggero e aerodinamico. Foto e caratteristiche



Olympia Ikon 2015. Caratteristiche, foto e prezzi



Canyon Aeroad CF SLX. Caratteristiche e foto



Scott Gambler 710. Caratteristiche, foto e video



Scott Spark 700. Caratteristiche e foto



Scott Solace disc. Caratteristiche, foto e prezzi


Bianchi Oltre Xr1. Caratteristiche e foto


Orbea Oiz 2015. Caratteristiche e foto



privacy
www.mondociclismo.com di Riccardo Capannelli - email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it -