bicicletta ciclismo

  Home Page | Network Nigiara
Email





Ciclismo: recensione Mio Cyclo 505. Il top per i biker più esigenti. Foto e caratteristiche

Piccolo, leggero e multifunzione; in poche parole un compagno di pedalate irrinunciabile.

Stiamo parlando del nuovo Mio CycloTM 505, il nuovo gioiellino prodotto da Mio (Mitac International Corporation) che ha ideato questo ciclo computer sia per ciclisti su strada che per i biker più esigenti, desiderosi di migliorare le proprie performance sportive.
Più piccolo del suo fratello, il Cyclo 305, mantiene invariato il suo touch screen” con display antigraffio retroilluminato a colori da 3” (67×40 mm), che consente una lettura immediata dei dati in tutte le condizioni.



Gocce di pioggia e schizzi di fango non sono dunque un problema e possono essere facilmente rimossi mentre si guida, senza alterare la registrazione dati grazie alla funzione di “lock-out” dello schermo.

Il design è avvolgente e l’interfaccia è semplice e immediata, con grandi icone che si possono attivare facilmente. Qui troviamo tutto ciò che c'è da sapere sulle proprie prestazioni



La dotazione tecnica del prodotto che abbiamo testato è completa grazie alla presenza nella confezione della fascia del cardio-frequenzimetro ANT+, il sensore che misura la cadenza delle pedalate e la velocità e le mappe stradali e ciclabili pre-installate.



Il Mio CycloTM 505 si differenzia dagli altri ciclo computer per la presenza del Wi-Fi integrato che permette all’utente di connettersi al proprio account Mio Share direttamente dal dispositivo.

In questo modo, tracciati e percorsi potranno essere sincronizzati senza difficoltà sul proprio Mio Cyclo, prima di uscire di casa, senza la necessità di collegare il navigatore al PC. Basta semplicemente premere il pulsante “Wi-Fi sync” ed il gioco è fatto. Lo stesso pulsante di sincronizzazione permette di caricare su MioShare tutti i percorsi che l’utente intende salvare dopo un allenamento o una corsa.

Da sottolineare che il MIO 505 registra le tracce nel formato .fit oltre che .gpx e quindi possibile caricale anche su altri software quali Strava, gpsies o perchè no quello del concorrente Garmin.



La durata media della batteria, misurata nell’arco di tutte le uscite effettuate, è risultata complessivamente superiore alle 12 ore garantite dalla Casa. Comunque non abbiate paura di perdere i vostri dati/registrazioni durante le vostre uscite: in caso termini la batteria, il 505 salverà in automatico i dati registrati fino a quel momento.

La ricezione del segnale satellitare/Gps è sempre di ottimo livello, durante le nostre uscite non si sono mai verificate interruzioni, neppure in alta montagna o nelle gole più nascoste.

La navigazione è molto precisa, e il GPS riesce a dettagliare le tracce con uno scarto appena superiore a un metro e quindi impossibile sbagliare percorso.



MAPPE E GRAFICA

La mappa di navigazione è ingrandibile o riducibile tramite zoom. E’ possibile indicare un punto sulla mappa e premere il tasto “GO” per comunicare al GPS di portarci in quel determinato punto. Oppure si può navigare tradizionalmente, fornendo luogo e indirizzo o le classiche coordinate. La navigazione è visuale e non vocale, ma il GPS accompagna sempre con un “beep” sonoro ogni istruzione (è comunque possibile inibire il suono dal menu “Impostazioni”).

La registrazione dei percorsi – tramite il tasto rosso centrale sullo schermo – è coadiuvata da un temporizzatore molto efficace, che memorizza il percorso anche se l’utente si è dimenticato di attivare la rilevazione. Non appena il GPS capta il movimento (abbiamo visto che sono sufficienti pochi metri), chiede se si desidera salvare la traccia dal punto di partenza del movimento oppure no.



La grafica di navigazione del MIO è immediata, in alto a sx visualizza la direzione e la distanza alla svolta. Bella anche la pagina “altimetria” che offre infatti preziosissime informazioni come ad esempio distanza alla prossima vetta, pendenza media della prossima salita, pendenza media prossimi 5 km ecc.



FUNZIONI AL TOP

Con il tasto “Naviga” si procede verso un determinato luogo, oppure si può selezionare tra i percorsi disponibili (vanno caricati tramite PC nella directory “Dodge – Tracks”).

Particolarità validissima di questo GPS è il sottomenu PDI (Punti Di Interesse), che contiene ben 18 categorie di esercizi che possono risultare utili. Si trovano dunque memorizzati Negozi di Bici, Bar e Pub, Bancomat, Grandi Magazzini, Dottori, Assistenze Sanitarie, Policlinici, Attrazioni turistiche, Mercati, Benzinai, Farmacie, Centrali di Polizia, Ristoranti, Panorami turistici, Negozi in genere, Centri commerciali, Centri sportivi, Informazioni turistiche. E questo vale per tutta l’Europa occidentale, ovviamente partendo dal punto in cui ci si trova con il GPS.

Altra caratteristica unica del GPS è l’esclusiva funzione Surprise Me, utilissima per effettuare lo “scouting” dei percorsi quando ci si trova in zone sconosciute, oppure per trovare alternative a quelli abituali.



Impostati tempo ed eventuale velocità media, oppure distanza desiderata, il sistema propone una scelta tra 3 percorsi diversi, partendo dal punto in cui ci si trova, basandosi sulle impostazioni cartografiche e sulla tipologia di bici utilizzata. Ogni volta che l’utente formula la richiesta, il sistema propone alternative sempre diverse tra loro.

E se si sta viaggiando in compagnia, non si deve far altro che usare la funzionalità Shake and Share, che consente di condividere l'itinerario selezionato con i propri amici agitando semplicemente il Mio Cyclo™ 505 HC.



Nessun problema poi se si sbaglia strada e si esce dal percorso impostato. Il Mio calcola molto velocemente il percorso da seguire per ritornare il più brevemente possibilesulla traccia stessa. Veramente una gran bella funzione, che non si trova in altri modelli sul mercato.



Da menzionare infine anche la funzione “Allenamento” che permette di impostare Distanza, Tempo, Velocità media e Calorie per effettuare un percorso, che può essere libero oppure affidato alla funzione “Surprise Me”.

  • MODELLI E INFO UTILI

I modelli della serie Mio Cyclo™ 500 sono disponibili ai seguenti prezzi:

Mio Cyclo™ 505 Italia: 399.99 euro (IVA incl)
Mio Cyclo™ 505 HC Italia: 449.99 euro (IVA incl)
Mio Cyclo™ 505 HC Europa Occidentale: 479.99 euro (IVA incl)

Per maggiori informazioni: eu.mio.com/it_it/cyclo-3-0-wifi.htm

21 / 08 / 2013



Ultimi aggiornamenti


Altre news

  • CAMPIONATI ITALIANI DI CORSA SU STRADA: DOMANI LA PRESENTAZIONE LAVAZZA TRA I MAIN PARTNER
    ( www.sportinmolise.com - 28/07/2014 )
  • XI San Giacomo sotto le stelle, risultati
    ( www.sportinmolise.com - 28/07/2014 )

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ciclismo scrivere all'indirizzo email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it

 

TEST SU MATERIALI E BICI


Bianchi Aquila Cv: telaio per cronometro e triathlon. Caratteristiche e foto


Bianchi: anteprima novità 2015. Strada, Mtb e crono. Foto e curiosità



Mtb: nuove selle Bpeople Vincere NFS e Vincere AVA. Caratteristiche e foto


Dedacciai Atleta: telaio di altissima gamma. Caratteristiche e foto


Bianchi Methanol 27.5 SL. Caratteristiche e foto


Focus Cayo Evo 2015. Caratteristiche, foto e prezzi


Mtb: Matrix Northwave. Pedalare e camminare comodamente. Foto e info



Wilier Zero.7: superleggera e tecnologica. Foto, video e caratteristiche


The new SRAM Rival 22


Da Orbea la nuova Orca. Caratteristiche, foto e video


Sram: the new hydraulic road brakes



Colnago V1-r: leggero e aerodinamico. Foto e caratteristiche


Da Bpeople la nuova 109 Matt. Sella in carbonio super leggera

Viner, nuovi modelli 2014. Foto e caratteristiche

Nuova Kento KR-R Disc. Leggera e rigida. Caratteristiche e foto

Test occhiali Carrera 4001/S

LA NUOVA PINARELLO DOGMA F8

Garmin Edge 1000, la sfida diventa anche virtuale. Caratteristiche e prezzi

Da Carrera i nuovi caschi 2014. Caratteristiche e prezzi

Da Alè abbigliamento invernale per contrastare freddo e pioggia

Abbigliamento Mtb. Con Gore Apparel single trail anche nella stagione fredda








Il Tour de France 2014 è di Vincenzo Nibali. Foto del trionfo

RIVEDI LE CINQUE PERLE DI NIBALI


HAUTACAM



CHAMROUSSE



LA PLANCHE DES BELLES FILLES


ARENBERG PORTE DU HAINAUT


SHEFFIELD



Matteo Trentin vince la settima tappa. Classifica e foto



La Fausto Coppi 2014. Report, foto e classifiche



MARATONA DLES DOLOMITES 2014. FESTA PER 8969 CICLISTI. CRONACA, FOTO E CLASSIFICHE



MATERIALI E BICI

Focus Cayo Evo 2015. Caratteristiche, foto e prezzi



Wilier Zero.7: superleggera e tecnologica. Foto, video e caratteristiche


Da Orbea la nuova Orca. Caratteristiche, foto e video



Colnago V1-r: leggero e aerodinamico. Foto e caratteristiche

Da Bpeople la nuova 109 Matt. Sella in carbonio super leggera

Viner, nuovi modelli 2014. Foto e caratteristiche

Nuova Kento KR-R Disc. Leggera e rigida. Caratteristiche e foto


LA NUOVA PINARELLO DOGMA F8


VUELTA 2014



      Wilier Zero.7: superleggera e tecnologica. Foto, video e caratteristiche

      Nuova Kento KR-R Disc. Leggera e rigida. Caratteristiche e foto


      LA NUOVA PINARELLO DOGMA F8


      BIANCHI NUOVA GAMMA 2014

      WILIER TRIESTINA NUOVA GAMMA 2014

      BOTTECCHIA NUOVA GAMMA2014


       
      www.mondociclismo.com di Riccardo Capannelli - email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it -